Cassazione civile Sez. I sentenza n. 10027 del 14 ottobre 1997

(1 massima)

(massima n. 1)

Quando una societÓ di persone sia stata sciolta, anche senza una dichiarazione formale, continuano a rappresentarla coloro che erano n ci˛ designati anteriormente allo scioglimento, come previsto, in via generale, dall'art. 2274 c.c. Per quanto attiene, pi¨ in particolare, alle societÓ in nome collettivo, gli amministratori che abbiano avuto conferita la rappresentanza della societÓ, conservano tale rappresentanza, fino all'eventuale nomina dei liquidatori, poichÚ la societÓ Ś sia essa di persone o di capitali Ś non rappresenta, dopo il suo scioglimento, nella fase di liquidazione, un ente diverso da quello originario.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.