Cassazione civile Sez. II sentenza n. 10065 del 16 novembre 1996

(1 massima)

(massima n. 1)

Nel caso in cui venga meno la pluralitÓ dei soci, la societÓ pu˛ essere rappresentata in giudizio dal socio superstite, il quale ha facoltÓ di proseguire nell'attivitÓ concessagli dallo statuto di recupero dei crediti, che egli perde soltanto con la nomina del liquidatore.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.