Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Difformità e vizi (contratto d'opera)

Che cosa significa "Difformità e vizi (contratto d'opera)"?

La difformità è la situazione in cui l'opera ultimata non corrisponde esattamente, dal punto di vista tecnico, all'opera oggetto del contratto; il vizio è il difetto sorto in fase di esecuzione dell'opera.
Se difformità e vizi rendono l'opera inidonea alla funzione cui era destinata, il committente può esercitare le azioni previste dall'art. 1668 del c.c. in tema di appalto.

Articoli correlati a "Difformità e vizi (contratto d'opera)"

"Difformità e vizi (contratto d'opera)" nelle notizie giuridiche

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.