Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 21 Disposizioni sulle sanzioni amministrative per violazioni di norme tributarie

(D.lgs. 18 dicembre 1997, n. 472)

[Aggiornato al 30/11/2020]

Sanzioni accessorie

Dispositivo dell'art. 21 Disposizioni sulle sanzioni amministrative per violazioni di norme tributarie

1. Costituiscono sanzioni amministrative accessorie:

  1. a) l'interdizione, per una durata massima di sei mesi, dalle cariche di amministratore, sindaco o revisore di societą di capitali e di enti con personalitą giuridica, pubblici o privati;
  2. b) l'interdizione dalla partecipazione a gare per l'affidamento di pubblici appalti e forniture, per la durata massima di sei mesi;
  3. c) l'interdizione dal conseguimento di licenze, concessioni o autorizzazioni amministrative per l'esercizio di imprese o di attivitą di lavoro autonomo e la loro sospensione, per la durata massima di sei mesi;
  4. d) la sospensione, per la durata massima di sei mesi, dall'esercizio di attivitą di lavoro autonomo o di impresa diverse da quelle indicate nella lettera c).

2. Le singole leggi d'imposta, nel prevedere i casi di applicazione delle sanzioni accessorie, ne stabiliscono i limiti temporali in relazione alla gravitą dell'infrazione e ai limiti minimi e massimi della sanzione principale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!