Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 239 Codice di procedura penale

(D.P.R. 22 settembre 1988, n. 477)

[Aggiornato al 28/02/2020]

Accertamento della provenienza dei documenti

Dispositivo dell'art. 239 Codice di procedura penale

1. Se occorre verificarne la provenienza, il documento è sottoposto per il riconoscimento alle parti private o ai testimoni.

Ratio Legis

Il legislatore ha qui approntato una disciplina unitaria della prova documentale al fine di eliminare le incertezze della legislazione previgente e garantire una netta distinzione netta tra acquisizione ed utilizzazione.

Spiegazione dell'art. 239 Codice di procedura penale

La norma in esame stabilisce semplicemente che, qualora occorra verificare la provenienza di un documento, quest’ultimo deve essere sottoposto per riconoscimento alle parti private o ai testimoni, a seconda delle ipotesi. La verifica della provenienza del documento è da considerarsi quale condizione indispensabile al fine di una sua corretta utilizzazione probatoria, dato che esso potrebbe essere stato ad esempio contraffatto o altrimenti falsificato. Appare chiaro come il fatto di accertare la provenienza del documento sia importante tanto quanto il contenuto dello stesso.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.