Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 186 Codice di procedura penale

(D.P.R. 22 settembre 1988, n. 477)

[Aggiornato al 31/08/2021]

Inosservanza di norme tributarie

Dispositivo dell'art. 186 Codice di procedura penale

1. Quando la legge assoggetta un atto a una imposta o a una tassa, l'inosservanza della norma tributaria non rende inammissibile l'atto né impedisce il suo compimento(1), salve le sanzioni finanziarie previste dalla legge.

Note

(1) Ne è un esempio la costituzione di parte civile non in regola con il bollo.

Ratio Legis

La disposizione in esame si spiega in quanto l'invalidità di un atto è tale solo se provocata dalla violazione di norme procedurali, non dunque dalla violazione di norme accessorie a queste.

Spiegazione dell'art. 186 Codice di procedura penale

A chiusura del microsistema codicistico relativo alle nullità, la norma in commento stabilisce l'irrilevanza delle violazioni concernenti le imposte o le tasse sugli atti presentati o depositati presso l'autorità giudiziaria. L'inosservanza della norma tributaria non rende infatti inammissibile l'atto e non ne impedisce il compimento. L'unica conseguenza sarà l'eventuale comminazione di sanzioni finanziarie previste dalla legge.

Tesi di laurea correlate all'articolo

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

Idee regalo per avvocati e cultori del diritto