Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 1507 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 10/06/2019]

Vendita congiuntiva di cosa indivisa

Dispositivo dell'art. 1507 Codice civile

Se più persone hanno venduto congiuntamente, mediante un solo contratto, una cosa indivisa, ciascuna può esercitare il diritto di riscatto solo sopra la quota che le spettava.

La medesima disposizione si osserva se il venditore ha lasciato più eredi.

Il compratore, nei casi sopra espressi, può esigere che tutti i venditori o tutti i coeredi esercitino congiuntamente il diritto di riscatto dell'intera cosa; se essi non si accordano, il riscatto può esercitarsi soltanto da parte di colui o di coloro che offrono di riscattare la cosa per intero.

Ratio Legis

La norma è volta a favorire l'esercizio del riscatto, atteso che tale facoltà viene concessa anche ad uno solo dei comproprietari alienanti e senza che sia necessario che vi provvedano tutti. Tuttavia, atteso che la vendita è stata congiuntiva, il compratore ha diritto di esigere che gli alienanti esercitino il loro diritto sull'intero, cioè ha diritto a non rimanere comproprietario con uno o più di loro.

Spiegazione dell'art. 1507 Codice civile

Vendita congiuntiva di cosa indivisa

L'art. 1507 cod. civ. tratta della vendita congiuntiva di cosa indivisa mentre il 1508 cod. civ. tratta della vendita separata di cosa indivisa. Non è senza importanza che con un solo contratto i piu condomini abbiano venduto la cosa indivisa.
Attesa l'assoluta disponibilità, della propria quota, può ciascun condomino esercitare il diritto di riscatto solo sopra la quota che gli spetta. Ma poiché il compratore verosimilmente non avrebbe comprato singole quote, ed ha inteso manifestamente comprare l'intero (i venditori con l'unicità del contratto in realtà vi hanno aderito) il compratore può esigere che tutti i venditori esercitino congiuntamente il diritto di riscatto dell'intera cosa: se essi non si accordano, o il riscatto non potrà essere esercitato ovvero potrà esercitarsi solo da colui o da coloro i quali offrono di riscattare la cosa per intero.
Non è ingiusta violenza al diritto e all'interesse dei condomini. I quali per il solo fatto di avere congiuntamente venduto hanno dimostrato e dato affidamento al compratore che congiuntamente avrebbero riscattato.

Se il riscatto separato può pregiudicare qualcuno dei venditori si daranno da fare per trovare chi li aiuti a riscattare l'intero. Se non trovano, questa stessa difficoltà dice che forse non è rilevante il danno che subiscono.
Si poteva forse distinguere fra immobili comodamente e non comodamente divisibili: e solo nel secondo caso imporre il riscatto per intero. L'art. 1507 cod. civ. interpreta però esattamente la volontà delle parti in quanto ritiene e presume juris et de jure che il compratore (è quasi sempre la verità) non avrebbe contrattato se i condomini non avessero rinunziato al diritto di riscattare meno che per l'intero.


Venditore che ha lasciato più eredi

Lo stesso vale se il venditore ha lasciato più eredi.
Anche qui, poiché i debiti ereditari si dividono fra coeredi, si sarebbe anche potuto ammettere il riscatto parziale per cosa comodamente divisibile: ma anche qui (per evitare eccessivo frazionamento della proprietà immobiliare, interesse grave nella proprietà urbana e gravissimo nella proprietà rustica) la legge ha ritenuto senza ammettere prova in contrario che il compratore ha voluto escludere il riscatto parziale.


Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Dal preliminare alla compravendita immobiliare

    Collana: Diritto in chiaro
    Pagine: 229
    Data di pubblicazione: aprile 2019
    Prezzo: 23,00 -5% 21,85 €
    Il volume esamina le diverse fasi della vendita di un immobile: dalla predisposizione della puntuazione, al contratto preliminare fino a giungere al momento del contratto definitivo. Ampio spazio è dedicato non solo alla disciplina codicistica ma anche a quella speciale, in particolare modo alle norme urbanistiche, alla disciplina dei beni sottoposti a vincoli culturali, alla normativa sulla compravendita di immobili da costruire e all'edilizia convenzionata. Il volume affronta e... (continua)
  • Contratto di godimento in funzione della successiva alienazione d'immobile (cd. «rent to buy»)

    Editore: CEDAM
    Pagine: 423
    Data di pubblicazione: maggio 2018
    Prezzo: 45,00 -5% 42,75 €
    Il volume analizza e ricostruisce la disciplina giuridica del «contratto di godimento in funzione della successiva alienazione di immobile» introdotto dall’art. 23 d.l. 12 settembre 2014, n. 133, e noto tra gli operatori giuridici come contratto di “rent to buy”. Nel presente lavoro, segnatamente, vengono approfonditi gli elementi essenziali e costitutivi del contratto, le obbligazioni del concedente, quelle del conduttore, la trascrizione del negozio,... (continua)
  • La compravendita

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: settembre 2018
    Prezzo: 46,00 -5% 43,70 €
    Categorie: Compravendita
    Tra gli argomenti trattati: Nozione e causa; Accordo e forma; Oggetto e contenuto; Effetti ed esecuzione; Vendite speciali; Garanzia e responsabilità nella vendita disciplinata dal codice civile; Responsabilità e rischio nella vendita di beni di consumo; L'autotutela nella vendita mobiliare; Il preliminare di vendita; Vendita e fallimento; La vendita internazionale (profili generali). (continua)
  • Le vendite competitive nel fallimento. Programma di liquidazione e vendita telematica

    Autore: Nigro Tommaso
    Collana: Soluzioni di diritto
    Pagine: 108
    Data di pubblicazione: aprile 2018
    Prezzo: 18,00 -5% 17,10 €
    L'opera è un sussidio di sicura utilità per quanti professionalmente interessati alle vendite competitive nel fallimento, prima e dopo la riforma, al programma di liquidazione e alle vendite telematiche. Gli undici quesiti proposti nel testo corrispondono a problematiche e criticità concrete, cui l'autore garantisce una soluzione attraverso itinerari giurisprudenziali, normativi, prassi, consigli operativi e formule. (continua)
  • Manuale per la compravendita immobiliare. Con Contenuto digitale (fornito elettronicamente)

    Editore: Fag
    Collana: Casa e immobili
    Pagine: 287
    Data di pubblicazione: maggio 2017
    Prezzo: 29,00 -5% 27,55 €
    Acquistare o vendere proprietà immobiliari (siano esse appartamenti o complessi industriali o terreni) è un'operazione delicatissima che richiede molta attenzione e il rispetto di una normativa spesso complicata e assai articolata. Il manuale guida il lettore in tutte le fasi della compravendita, illustra le soluzioni da adottare in presenza di diverse tipologie di situazioni (ad esempio acquisto di immobili in costruzione, l'accensione di un mutuo, il compromesso e l'atto di acquisto vero e... (continua)