Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Ubi lex voluit dixit, ubi noluit tacuit

Traduzione

Dove la legge volle, parlò; dove non volle, tacque

Spiegazione

Un fondamentale principio che vale, con alcune riserve, in materia di interpretazione delle leggi è quello secondo cui ciò che non sta scritto in una legge si presume che non sia stato voluto dal legislatore.

Tag associati

Testi per approfondire "Dove la legge volle, parlò; dove non volle, tacque"

  • Oggettività esistenziale dell'interpretazione. Studi su ermeneutica e diritto

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: marzo 2014
    Prezzo: 33,00 -10% 29,70 €

    "... per quanto le leggi possano essere particolareggiate non cesseranno forse mai d'aver bisogno di interpreti": così Manzoni (La Colonna infame, II) rappresentava la vocazione ermeneutica del diritto. La filosofia contemporanea ha svelato che il comprendere è modo d'essere dell'esistenza umana. Il problema dell'interpretazione va dunque pensato in un nuovo orizzonte, a muovere dalla consapevolezza che il soggetto-interprete è ontologicamente situato nella struttura... (continua)

  • Le regole del gioco. Itinerari giuridici della modernità

    Editore: Giuffrè
    Data di pubblicazione: ottobre 2014
    Prezzo: 18,00 -10% 16,20 €

    Il volume raccoglie una serie di saggi dedicati agli argomenti di cui l'autore si è occupato negli ultimi anni, prevalentemente l'interpretazione giuridica, le codificazioni, le proprietà collettive, il contratto d'opera e l'appalto. Il titolo è evocativo del significato che il diritto rappresenta nella vita degli uomini, dettando le regole di quello che potrebbe apparire come un gioco e che proprio attraverso tale identificazione è stato ampiamente tratteggiato... (continua)

  • L'interpretazione giuridica delle alterazioni psicosociali. Eventi e personalità «In claris non fit interpretatio»

    Editore: Aracne
    Pagine: 176
    Data di pubblicazione: marzo 2014
    Prezzo: 12 €

    L'osservazione di alcuni soggetti ha incuriosito l'autore sul loro senso dell'umorismo, sulle capacità recettive e sull'ironia. Nell'interloquio, la capacità espressiva e riproduttiva dell'evento, nonché recettiva dei soggetti, caratterizzano l'elemento chiave per comprendere la realtà. Nel testo vengono analizzati tre aspetti dell'interpretazione: "sul" fatto-reato, "del" fatto-reato e "nel" fatto-reato. Cosa si intende per: le interpretazioni giuridiche "sul"... (continua)

  • Spunti per una teoria post-moderna dell'analogia. Principi generali, analogia e diritti «alieni»

    Editore: Giappichelli
    Pagine: 162
    Data di pubblicazione: novembre 2016
    Prezzo: 16,00 -10% 14,40 €
    Spunti per una teoria post-moderna dell'analogia è una raccolta di scritti organizzati in base all'idea di fondo che la funzione interpretativa assuma una connotazione del tutto peculiare nelle situazioni che possiamo definire, atecnicamente, di contatto o osmosi tra più sistemi giuridici. In questa ottica, il volume traccia le caratteristiche del procedimento analogico in alcuni ordinamenti giuridici non statali (ordinamento internazionale, ordinamento dell'Unione europea) - e... (continua)

→ Altri libri su Dove la legge volle, parlò; dove non volle, tacque ←