Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Tantum devolutum quantum appellatum

Traduzione

Tanto il devoluto quanto l'appellato

Spiegazione

In riferimento all'appello, si parla di effetto devolutivo, nel senso che la causa devoluta alla cognizione del secondo giudice ha lo stesso oggetto del giudizio di primo grado, nei limiti dei capi e dei punti della sentenza impugnata. L'effetto devolutivo non è automatico: per il principio della domanda, tutte le domande ed eccezioni proposte in primo grado devono essere espressamente riproposte in appello, intendendosi, in mancanza, rinunciate. Non sono ammesse domande nuove, né tantomeno sono proponibili nuove eccezioni.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Tanto il devoluto quanto l'appellato"

  • Il potere del giudice di interpretazione della domanda giudiziale

    Pagine: 190
    Data di pubblicazione: giugno 2019
    Prezzo: 20,00 -5% 19,00 €
    L'opera propone un'analisi approfondita del potere-dovere del giudice di interpretazione e qualificazione della domanda giudiziale. Il giudice per adempiere al dovere decisorio deve individuare l'oggetto del giudizio interpretando la domanda proposta e individuando gli elementi costitutivi della stessa ossia, secondo una tradizionale ripartizione, le personae, il petitum e la causa petendi. Nell'ordinamento italiano le modalità con le quali tale dovere deve essere adempiuto non vengono... (continua)

→ Altri libri su Tanto il devoluto quanto l'appellato ←