Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Ius dicendae primo loco sententiae

Traduzione

Diritto di emettere sentenza in prima istanza

Spiegazione

Era, nell'ordinamento giuridico dell'etą del principato, il diritto attribuito all'imperatore di pronunciare sentenza in un processo penale prima di ogni altro tribunale.

Tag associati

Testi per approfondire "Diritto di emettere sentenza in prima istanza"

  • Effetti del passaggio del tempo nelle leggi imperiali e nella prassi da Costantino a Giustiniano. Evasione fiscale e possesso, inerzia dei creditori

    Autore: Bianchi Paola
    Editore: Aracne
    Collana: Le vie del diritto
    Pagine: 280
    Data di pubblicazione: marzo 2018
    Prezzo: 16 €
    I problemi fiscali della tarda antichità hanno visto il dispiegarsi di differenti modalità di intervento imperiale, fra cui occupano un ruolo centrale le misure assunte per garantire l'identificazione certa del responsabile fiscale in relazione ai tributi gravanti sui terreni. Tra i provvedimenti volti a rendere stabile il possesso di fatto suscita particolare interesse la legge attribuita a Costantino, che ritiene il possesso di beni per un tempo di almeno quaranta anni... (continua)
  • Vergini vestali. Onori, oneri, privilegi. Riflessioni sul ius testamenti faciundi

    Editore: Aracne
    Collana: Le vie del diritto
    Pagine: 108
    Data di pubblicazione: giugno 2016
    Prezzo: 10 €
    Categorie: Diritto romano
    Le sacerdotesse dedicate al culto di Vesta sono espressione di una specialità che le pone al di fuori e oltre le regole che disciplinano ruoli, competenze e diritti della società romana. Il libro analizza le peculiarità che fanno della vestale una figura sui generis non legata a una particolare epoca storica ma intimamente connessa all'idem sentire. Le religiose sono cosa diversa rispetto alle donne del tempo. La religione si pone su un altro piano rispetto alla... (continua)

→ Altri libri su Diritto di emettere sentenza in prima istanza ←