Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Differentia inter dominium et possessionem haec est: quod dominium nihilominus eius manet, qui dominus esse non vult; possessio autem recedit, ut quisque constituit nolle possidere

Traduzione

Una differenza fra diritto di proprietà e possesso è questa: quando qualcuno decide di non voler più possedere, di fatto, il diritto di proprietà rimane, mentre invece il diritto di possesso finisce

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Una differenza fra diritto di proprietà e possesso è questa: quando qualcuno decide di non voler più possedere, di fatto, il diritto di proprietà rimane, mentre invece il diritto di possesso finisce"

  • Diritti reali

    Editore: Giuffrè
    Data di pubblicazione: giugno 2019
    Prezzo: 190,00 -5% 180,50 €
    Categorie: Diritti reali
    L'opera rivisita i diritti reali in prospettiva storico-comparata e multilivello, proponendo una sistematica innovativa. Dal punto di vista strutturale, l'articolazione contempla la teoria dei beni e delle situazioni soggettive reali, l'analisi della proprietà, dei diritti reali di godimento e del possesso, nonché delle loro vicende giuridiche, con attenzione ai fenomeni di concorrenzialità di più titolari e ai regimi giuridici di opponibilità. Completano... (continua)
  • «Un altro modo di possedere». L'emersione di forme alternative di proprietà alla coscienza giuridica postunitaria

    Autore: Grossi Paolo
    Editore: Giuffrè
    Data di pubblicazione: settembre 2017
    Prezzo: 48,00 -5% 45,60 €
    Categorie: Proprietà
  • Un'altra proprietà. Usi civici, assetti fondiari collettivi, beni comuni

    Data di pubblicazione: settembre 2015
    Prezzo: 10,00 -5% 9,50 €
    Categorie: Proprietà

    Accanto alla proprietà classica, individualista e liberale, che si è affermata nei codici europei dell’Ottocento, “persiste” nei secoli un’altra proprietà, quella degli assetti fondiari collettivi, giunta sino a noi con il nome di “usi civici”.

    Si tratta di proprietà collettive dove la solidarietà comune prevale sull’egoismo del singolo e dove il valore d’uso dei beni ha maggior rilievo rispetto al... (continua)

  • Le proprietà

    Editore: Jovene
    Collana: Centro di eccellenza in diritto europeo
    Pagine: 232
    Data di pubblicazione: luglio 2015
    Prezzo: 22,00 -5% 20,90 €
    Categorie: Diritti reali
  • Le nuove proprietà, problematiche pratiche e teoriche. Guida nell'universo dei nuovi beni

    Autore: Aloisio Luigi
    Editore: Aracne
    Pagine: 276
    Data di pubblicazione: settembre 2015
    Prezzo: 15 €
    Categorie: Diritti reali

    Ambiente, salute, animali, diritti edificatori, rifiuti, certificati verdi, quote sociali, azienda ed altri beni sono attualmente oggetto di attenzione da parte dei giuristi. Anche i non operatori del diritto spesso affrontano problemi sui "nuovi beni". Come progettare conoscendo l'ambiente e il paesaggio? Come risarcire un danno alla salute? Cosa si intende per diritti edificatori? Quando un materiale è rifiuto e quando sorge la responsabilità per l'abbandono? Può... (continua)

  • L'occupazione acquisitiva: origine ed evoluzione dell'istituto nella giurisprudenza delle giurisdizioni superiori

    Collana: Seconda Università di Napoli Jean Monnet
    Pagine: 228
    Data di pubblicazione: settembre 2016
    Prezzo: 26 €
    Categorie: Occupazione
    Il presente lavoro si propone di analizzare l'occupazione acquisitiva, la cui natura è stata a più riprese esaminata dal diritto pretorio. L'analisi dell'evoluzione normativa e giurisprudenziale costituisce oggetto del campo di indagine, finalizzato ad una ricognizione utile a cogliere le possibili prospettive ermeneutiche. L'argomento non può che essere affrontato nella cornice di quello che è ormai una sorta di "statuto europeo del diritto di proprietà".... (continua)

→ Altri libri su Una differenza fra diritto di proprietà e possesso è questa: quando qualcuno decide di non voler più possedere, di fatto, il diritto di proprietà rimane, mentre invece il diritto di possesso finisce ←