Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Commodus discessus

Traduzione

Ritirata comoda

Spiegazione

La locuzione si è usata di frequente nell'annoso dibattito riguardante la sussistenza della legittima difesa, come causa di esclusione della punibilità, quando il soggetto aggredito potrebbe salvarsi dal pericolo attuale di un'offesa ingiusta fuggendo. Tradizionalmente, si distingueva tra fuga e commodus discessus, ritenendo che la ritirata fosse doverosa solo qualora potesse essere effettuata con modalità tali da non apparire segno di viltà. Oggi, invece, prevale l'opinione che basa la decisione su un bilanciamento degli interessi, cosicché le soluzioni variano da caso a caso (andranno tenute in conto tutte le circostanze di tempo e di luogo, oltre che le condizioni personali dell'aggredito e del modo in cui avviene l'aggressione): l'aggredito, in generale, dovrebbe astenersi dal fuggire solo quando la fuga esporrebbe sé o altri ad un probabile danno, uguale o superiore a quello che deriverebbe dall'azione difensiva.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Ritirata comoda"

  • Sequestri penali, misure di prevenzione e procedure concorsuali. Analisi dei rapporti alla luce del nuovo codice antimafia

    Collana: Fallimento
    Pagine: 246
    Data di pubblicazione: agosto 2018
    Prezzo: 29,00 -10% 26,10 €
    Alla luce del D. Lgs. n. 54/2018 in materia di incompatibilità degli organi delle procedure concorsuali e del D. Lgs. n. 72/2018 in materia di tutela del lavoro nell'ambito delle imprese sequestrate e confiscate, questa nuovissima Opera affronta il complesso tema dei rapporti tra sequestri penali, misure di prevenzione e procedure concorsuali e fornisce soluzioni interpretative utili per il Professionista che si trova ad operare in tale ambito. Aggiornato alla Riforma del Codice... (continua)
  • Compendio di diritto penale. Parte generale

    Collana: I compendi superiori
    Pagine: 784
    Data di pubblicazione: agosto 2018
    Prezzo: 64,00 -10% 57,60 €
    L'idea di fondo è quella di assicurare - con volumi snelli e sintetici - una preparazione solida recante una trattazione esaustiva non solo degli istituti, ma anche dei principali orientamenti giurisprudenziali e dei relativi dibattiti dottrinali riportati in modo schematico. I compendi si connotano per: chiarezza nella forma, completezza della trattazione, esposizione schematica "per punti" delle principali tesi emerse sulle questioni più problematiche, selezione della... (continua)
  • L' ordinamento penitenziario italiano
    Storia ed evoluzione

    Autore: Chiara Ariano
    Collana: Commenti
    Pagine: 156
    Data di pubblicazione: settembre 2018
    Prezzo: 20,00 -10% 18,00 €
    La storia legislativa del nostro ordinamento penitenziario affonda le sue radici in un principio di applicazione della pena che considerava le privazioni e le sofferenze fisiche quali mezzi necessari per ottenere il pentimento e la rieducazione del reo. Solo nel 1946 - nei lavori della Commissione dei 75 - cominciò ad emergere con chiarezza la necessità del richiamo al principio della dignità umana quale criterio ermeneutico per le tematiche inerenti la finalita?, la... (continua)
  • La nozione costituzionale di materia penale

    Autore: Masera Luca
    Editore: Giappichelli
    Collana: Università di Brescia-Dipartimento di giurisprudenza
    Pagine: 280
    Data di pubblicazione: settembre 2018
    Prezzo: 36,00 -10% 32,40 €
    Il lavoro intende indagare il problema dell'area di applicabilità delle garanzie che la Costituzione specificatamente appresta alla materia penale: sono da riconoscere solo in caso di sanzioni formalmente quantificate come penali dal legislatore, o al contrario tali garanzie (o almeno alcune di esse) devono essere applicate in relazione a tutte le misure che hanno natura lato sensu punitiva? Nel lavoro vengono analizzate le soluzioni presenti in sede giurisprudenziale (con un'analisi... (continua)

→ Altri libri su Ritirata comoda ←