Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 2106

Codice Civile

Sanzioni disciplinari

Dispositivo dell'art. 2106 Codice Civile

L'inosservanza delle disposizioni contenute nei due articoli precedenti può dar luogo all'applicazione di sanzioni disciplinari (1), secondo la gravità dell'infrazione [e in conformità delle norme corporative] (2).

Note

(1) La sanzione è irrogabile purchè vi sia sussistenza ed imputabilità del fatto e adeguatezza della sanzione, ovvero proporzionalità tra infrazione e sanzione.
(2) Le norme corporative sono state abrogate, quali fonti di diritto, per effetto della soppressione dell'ordinamento corporativo, disposta con R.D.L. 09 agosto 1943, n. 721 e della soppressione delle organizzazioni sindacali fasciste, disposta con D.Lgs.Lgt. 23 novembre 1944, n. 369.

Ratio Legis

Il potere di infliggere sanzioni disciplinari e di proporzionare la gravità dell'illecito accertato rientra nel potere di organizzazione dell'impresa quale esercizio della libertà di iniziativa economica tutelato dall'art. 41 Cost., ciò nonostante a norma dell'art. 7, L. 20 maggio 1970, n. 300 la sanzione disciplinare è irrogabile a condizione che vengano preventivamente contestati gli addebiti al lavoratore in modo che possa esporre le proprie difese.

Hai un dubbio su questo argomento?
Risolvi il tuo problema!

Scrivi alla nostra redazione giuridica!

Attenzione: prenderemo in esame SOLO richieste scritte in italiano corretto, con adeguata punteggiatura, riferite a quesiti e/o problematiche di natura giuridica.
(leggi l'informativa)

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Lavoro e responsabilità di impresa nel sistema del D.LGS. 8 giugno 2001, n. 231

    Editore: Giappichelli
    Collana: Giustizia penale ed economia
    Data di pubblicazione: ottobre 2015
    Prezzo: 62,00 -10% 55,80 €

    Lo studio analizza il quadro normativo che storicamente ha portato alla pretesa di una "cultura della legalità" e, in specie, di una "cultura della sicurezza" nell'attività economica svolta da enti collettivi con l'obiettivo di coniugare il rispetto di diritti costituzionalmente garantiti (quali il diritto al lavoro e all'integrità fisica) con la moralizzazione del profitto. L'intervento legislativo è e deve essere nella direzione di una maggiore tutela dei... (continua)

  • La responsabilità d'impresa

    Editore: Giuffrè
    Collana: Istituti di diritto civile
    Data di pubblicazione: giugno 2015
    Prezzo: 82,00 -10% 73,80 €
  • Contratto di rete. Trasformazione del lavoro e reti di imprese

    Editore: Ipsoa
    Collana: Guide operative
    Pagine: 400
    Data di pubblicazione: luglio 2015
    Prezzo: 40,00 -10% 36,00 €

    La guida delinea la disciplina attraverso cui con un singolo contratto, più datori di lavoro possano condividere la prestazione di un lavoratore, superando definitivamente il principio di datore di lavoro unico.

    Vengono inoltre trattate le questioni inerenti il tema della codatorialità, della governance con cui si realizza il potere di gestione. La trattazione si completa con l’analisi del quadro fiscale nonché degli elementi di contatto con la tematica... (continua)

  • La disciplina comunitaria degli aiuti di Stato. Manuale critico ad uso delle amministrazioni e delle imprese

    Collana: Commercio & servizi
    Pagine: 455
    Data di pubblicazione: febbraio 2016
    Prezzo: 45,00 -10% 40,50 €

    Con il processo cosiddetto di "modernizzazione", la Commissione europea ha completato la revisione della disciplina degli aiuti di Stato, che ha stabilito le regole applicabili al sostegno pubblico alle imprese fino al 2020. Rispetto al passato, sono stati introdotti principi e concetti nuovi, non sempre di facile interpretazione e soprattutto applicazione alle situazioni concrete: l'introduzione del concetto di "impresa unica" inciderà profondamente sull'utilizzazione degli aiuti... (continua)