Cassazione civile Sez. II sentenza n. 15014 del 21 novembre 2000

(1 massima)

(massima n. 1)

NÚ l'intervallo di tempo tra la conclusione del contratto e le prime trattative, nÚ il successivo interessamento anche di altri soggetti, sono, in sÚ, circostanze idonee ad escludere che l'attivitÓ iniziale, espletata da colui che pretende la provvigione, costituisca l'antecedente necessario della conclusione dell'affare, e perci˛ non interrompono il nesso di causalitÓ tra quella e questa.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.