Cassazione civile Sez. Lavoro sentenza n. 600 del 26 gennaio 1996

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di contratto di agenzia, il preponente che, essendosi contrattualmente riservata la facoltā di concludere affari diretti anche nella zona assegnata all'agente, suggerisca alla clientela di preferire l'acquisto diretto invece che per il tramite dell'agente, esercita il proprio diritto di fare concorrenza a quest'ultimo e va quindi esente da responsabilitā contrattuale nei suoi confronti.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.