Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 27225 del 30 maggio 2019

(2 massime)

(massima n. 1)

In caso di sinistro marittimo la responsabilitÓ per il delitto di naufragio colposo mediante omissione (nella specie consistita nella mancata attuazione di cautele sia specifiche, quali il cambio di rotta, l'utilizzo del radar e l'adozione di segnali di manovra ed avvertimento, che generiche, quali la predisposizione e la realizzazione di un servizio di vedetta visivo e/o auditivo adatto alle circostanze) pu˛ farsi risalire anche al timoniere (o nostromo), essendo questi titolare di una posizione di garanzia, rispetto al rischio di collisione, che si aggiunge a quella del comandante in virt¨ della specificitÓ tecnica del ruolo ricoperto, presupponente esperienza e possesso di requisiti specifici e perci˛ affidato, anche nella marina mercantile, al sottoufficiale di grado pi¨ elevato. (In motivazione, la Corte ha precisato che il timoniere pu˛ andare esente da responsabilitÓ a titolo di cooperazione colposa con il comandante solo qualora risulti che nella sua condotta esulino profili di colpa incidenti sul verificarsi dell'evento, per avere ad esempio sollecitato il comandante ad attivare i necessari presidi onde evitare il pericolo di abbordaggio oppure per avere ricevuto dal medesimo ordini tecnici cogenti che hanno determinato lo scontro).

(massima n. 2)

In tema di naufragio colposo, ai fini della configurabilitÓ dell'ipotesi delittuosa di cui al combinato disposto degli artt. 428 e 449, comma secondo, cod. pen., Ŕ necessario che il naufragio o la sommersione riguardino una nave "adibita", per quanto non specificamente destinata, "a trasporto di persone", da intendersi quale trasporto di soggetti ulteriori rispetto ai membri dell'equipaggio, talchŔ esula detta ipotesi nel caso di causazione dell'affondamento di un peschereccio, trattandosi di natante deputato all'imbarco del solo equipaggio.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.