Cassazione penale Sez. V sentenza n. 12896 del 30 gennaio 2020

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di imputabilitā, sebbene l'accertamento della capacitā di intendere e di volere di chi č affetto da intossicazione cronica da sostanze stupefacenti spetti al giudice indipendentemente da ogni onere probatorio a carico dell'imputato, grava, tuttavia, su quest'ultimo l'onere di allegazione della documentazione attestante la sua tossicodipendenza cronica. (Fattispecie in cui la Corte ha ritenuto corretta la decisione impugnata che aveva escluso il vizio totale di mente invocato dall'imputato che si era limitato a produrre documentazione attestante soltanto la condizione generica di tossicodipendenza). (Rigetta, GIUDICE DI PACE CATANZARO, 08/03/2014)

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.