Cassazione penale Sez. I sentenza n. 45603 del 14 dicembre 2010

(1 massima)

(massima n. 1)

Non pu˛ dirsi inesistente la sentenza di condanna pronunciata dal tribunale ordinario per fatti commessi da un soggetto all'epoca degli stessi minorenne, perchÚ la sentenza Ŕ inesistente quando Ŕ emessa da un soggetto estraneo all'ordinamento giudiziario. (Rigetta, Trib. Teramo, sez.dist.Giulianova, 08 luglio 2009).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.