Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 20585 del 23 marzo 2005

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di esame testimoniale, la parte che non ha indicato il teste a suo favore non pu˛ porre, in sede di controesame di quello introdotto da altra parte, domande su circostanze diverse da quelle specificate da chi ne ha richiesto l'esame al momento della presentazione della relativa lista; se cosý non fosse, verrebbero frustrati i termini temporali ed i limiti di ammissibilitÓ prescritti dal codice di rito per l'ingresso in processo delle prove indicate dalle parti, nonchŔ le regole concernenti le modalitÓ di assunzione delle stesse.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 15 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.