Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 6221 del 20 aprile 2005

(1 massima)

(massima n. 1)

Il difensore dell'imputato latitante, avendo la rappresentanza di questi ad ogni effetto e potendo in sua vece esercitare tutti i diritti e le facoltÓ che non siano personalmente riservati dalla legge all'imputato, pu˛ validamente proporre ricorso per cassazione avverso la sentenza di condanna anche senza essere iscritto all'albo speciale della Corte di cassazione. (Annulla in parte con rinvio, Ass. App. Palermo, 20 Novembre 2003).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.