Cassazione civile Sez. III sentenza n. 2934 del 29 luglio 1975

(1 massima)

(massima n. 1)

La vendita su campione pu˛ atteggiarsi, secondo la prassi commerciale, come vendita su campione o come vendita su campione-tipo. Mentre la prima si basa sul riferimento a un modello che deve costituire il termine di raffronto per la valutazione di conformitÓ dell'adempimento e, quindi, ad un esemplare considerato nella sua insostituibile identitÓ, la vendita su campione-tipo realizza l'individuazione per mezzo di un prodotto di serie, ma specificamente individuabile rispetto ad altri, con qualitÓ particolari del tipo, la cui presenza Ŕ ritenuta essenziale ai fini di un corretto adempimento.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.