Cassazione civile Sez. II sentenza n. 1026 del 20 marzo 1976

(1 massima)

(massima n. 1)

Il diritto di servit¨, in quanto disponibile, pu˛ estinguersi per rinuncia scritta da parte del titolare. Tale rinuncia non abbisogna di formule sacramentali ed espresse, ma pu˛ anche risultare, per implicito, da una dichiarazione incompatibile con la volontÓ di conservare il diritto stesso. (Nella specie, enunciando il principio di cui sopra, la S.C. ha ritenuto correttamente ravvisata dai giudici del merito una rinuncia implicita a servit¨ di veduta nell'atto scritto con il quale il titolare aveva acquistato dal proprietario del fondo servente la comproprietÓ di un muro, la cui costruzione, da quest'ultimo eseguita, impediva l'esercizio della servit¨ medesima).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.