Consiglio di Stato Sez. V sentenza n. 3785 del 5 giugno 2019

(1 massima)

(massima n. 1)

La durata delle concessioni per lo sfruttamento delle acque termali di cui all'art. 96, comma 8 del D.Lgs. n. 152/2006 Ŕ temporanea e pu˛ durare al massimo trent'anni, eccezion fatta per alcuni casi specificamente individuati dalla normativa di settore.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.