Consiglio di Stato Sez. II sentenza n. 387 del 31 gennaio 2011

(1 massima)

(massima n. 1)

Ai fini dell'emanazione delle ordinanze contingibili ed urgenti effettuate dal sindaco ex art. 54 del decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267 (sull'ordinamento degli enti locali), volte a prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumitÓ dei cittadini, stante l'indispensabile celeritÓ che caratterizza l'intervento, si pu˛ prescindere dalla verifica della responsabilitÓ di un determinato evento dannoso provocato dal privato interessato al procedimento finalizzato all'emanazione dell'ordinanza stessa.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.