Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 49897 del 2 novembre 2018

(1 massima)

(massima n. 1)

Non configura il cosiddetto concorso "anomalo" di cui all'art. 116 cod. pen., ma rientra nella comune disciplina del concorso di persone l'ipotesi in cui vengano commessi reati ulteriori rispetto a quello programmato, sia pure ad esso collegati. (Fattispecie in cui all'accordo fra i correi per commettere un furto avevano fatto seguito gli ulteriori reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni volontarie, commessi durante la fuga a seguito dell'intervento della polizia giudiziaria).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.