Cassazione civile Sez. I sentenza n. 5961 del 5 marzo 2008

(1 massima)

(massima n. 1)

La domanda di simulazione proposta da chi si dichiari legittimato in quanto creditore del simulato alienante comporta l'allegazione, come fatto di legittimazione, di uno specifico credito nonchÚ la dimostrazione del pregiudizio che alla soddisfazione di questo pu˛ derivare dall'alienazione del bene.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.