Cassazione civile Sez. III sentenza n. 3170 del 20 ottobre 1972

(2 massime)

(massima n. 1)

II consenso del contraente ceduto non pu˛ assumere la forma ed il valore di una mera adesione all'accordo giÓ intervenuto tra il cedente ed il cessionario, in quanto Ŕ, invece, elemento costitutivo della cessione medesima, la quale non pu˛ essere che la risultante della fusione delle dichiarazioni di volontÓ e degli interessi del cedente, del cessionario e del contraente ceduto.

(massima n. 2)

La cessione di un contratto con prestazioni corrispettive Ŕ un negozio giuridico plurilaterale che postula l'intervento di tre soggetti il cedente, il cessionario ed il ceduto.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.