Consiglio di Stato Sez. IV sentenza n. 4727 del 16 novembre 2016

(1 massima)

(massima n. 1)

╚ inammissibile un appello innanzi al Consiglio di Stato notificato alla controparte soltanto mediante posta elettronica certificata, atteso che, sulla scorta della pi¨ attendibile giurisprudenza, deve ritenersi che nel processo amministrativo, in assenza di apposita autorizzazione presidenziale ai sensi dell'art. 52, comma 2, c.p.a., Ŕ inammissibile la notifica del ricorso giurisdizionale mediante posta elettronica certificata ai sensi della L. 21 gennaio 1994, n. 53 essendo esclusa, in base all'art. 16-quater comma 3-bis, d.l. n. 179 del 2012, convertito dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, l'applicabilitÓ alla giustizia amministrativa delle disposizioni idonee a consentire l'operativitÓ nel processo civile del meccanismo di notificazione.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.