Consiglio di Stato Sez. V sentenza n. 1116 del 18 febbraio 2019

(1 massima)

(massima n. 1)

Il difetto del requisito di regolaritÓ contributiva non pu˛ essere superato in sede di gara mediante una diversa composizione del raggruppamento. Il limite a qualsivoglia modifica soggettiva del raggruppamento partecipante alla gara Ŕ costituito dal divieto di elusione, in corso di gara, della mancanza di un requisito di partecipazione; la perdita sopravvenuta del requisito in capo ad una delle imprese del raggruppamento non incide sfavorevolmente soltanto qualora intervenga in fase esecutiva, come attualmente codificato dall'art. 48 del D.Lgs. n. 50 del 2016, come modificato dal D.Lgs. n. 56 del 2017.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.