Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 11029 del 15 ottobre 1986

(1 massima)

(massima n. 1)

Ai fini della sussistenza del delitto di falso giuramento, di cui all'art. 371 c.p., il giudice penale deve limitarsi ad accertare se la parte aveva giurato il falso su uno o pił punti della formula deferitagli, prescindendo da qualsiasi indagine circa la rilevanza e decisorietą, per il giudizio civile, dei fatti e delle circostanze dedotte nella formula.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterą seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.