Cassazione civile Sez. I sentenza n. 18086 del 25 luglio 2013

(1 massima)

(massima n. 1)

La responsabilitÓ del creditore nei confronti del fideiussore, per i danni che a questi sarebbero stati cagionati dall'inadempienza delle clausole del contratto costituente il titolo dell'obbligazione garantita, Ŕ configurabile esclusivamente sotto il profilo extracontrattuale, nascendo da un rapporto al quale il fideiussore Ŕ per definizione estraneo, mentre l'inadempienza medesima pu˛ essere fatta valere, oltre che dal debitore, in via di eccezione anche dal fideiussore, nell'esecuzione del contratto di fideiussione, solo al fine di resistere all'azione proposta dal creditore per l'escussione della garanzia.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.