Cassazione civile Sez. III sentenza n. 12553 del 12 novembre 1999

(1 massima)

(massima n. 1)

La pubblica amministrazione risponde del danno cagionato a terzi dal proprio dipendente quando la condotta di quest'ultimo sia strumentalmente connessa all'attivitÓ d'ufficio. Tale nesso di connessione strumentale, per˛, non viene meno per il solo fatto che la condotta illecita sia consistita nell'abuso di un potere o nella violazione di un ordine, commessi per scopi egoistici. (Nella specie la S.C. ha ritenuto la P.A. responsabile del danno causato da un carabiniere il quale, smontato dal servizio, aveva scaricato la propria pistola d'ordinanza molto tempo dopo, a casa, ed in presenza di amici, lasciando partire accidentalmente un colpo e causando la morte di uno dei presenti).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.