Cassazione civile Sez. III sentenza n. 9599 del 25 settembre 1998

(1 massima)

(massima n. 1)

Con riguardo a lavori stradali eseguiti in appalto su concessione dell'Anas, che abbiano comportato insidia o trabocchetto causativi di sinistro, per mancanza di cartelli di segnalazione e conseguente invisibilitā della esatta ubicazione del pericolo, č configurabile la concorrente responsabilitā tanto dell'appaltatore — in relazione al suo obbligo di custodire il cantiere, di apporre e mantenere efficiente la segnaletica, nonché di adottare tutte le cautele prescritte dall'art. 8 del codice della strada e relativo regolamento — quanto all'Anas, in relazione al suo dovere di vigilare sull'esecuzione delle opere date in concessione, ed altresė di emettere i provvedimenti necessari per la sicurezza del traffico.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.