Cassazione civile Sez. I sentenza n. 1581 del 20 febbraio 1997

(1 massima)

(massima n. 1)

I principi di legalitÓ, buon andamento e imparzialitÓ dell'amministrazione, i quali implicano che nessuna posizione di preminenza spetti all'autoritÓ se non nei limiti previsti dalla legge, operano nel senso che gli atti ad efficacia durevole in tanto possono esser mantenuti in vigore, in quanto perdurino le condizioni, di fatto e di diritto, richieste dalla legge perchÚ possano esser legittimamente emanati, e che qualora tali condizioni vengano meno, l'amministrazione sia obbligata a rimuoverne gli effetti. Ne consegue che avvenuta l'immissione in possesso di fondi privati, in virt¨ di approvazione del progetto di opera pubblica e di autorizzazione all'occupazione, qualora si proceda all'approvazione di variante al fine di rendere l'esecuzione dell'opera conforme alle previsioni urbanistiche, e alla luce del nuovo progetto l'utilizzazione di quei fondi si dimostri superflua, il proprietario pu˛ agire per il risarcimento dei danni ove non ne avvenga la restituzione.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.