Cassazione civile Sez. III sentenza n. 517 del 4 marzo 1970

(1 massima)

(massima n. 1)

Quando la minuta o puntuazione di un contratto contenga non solo la indicazione degli elementi essenziali del negozio, ma questo risulti poi dimostrato anche da altri elementi, come la successiva conferma del soggetto che non ha sottoscritto la minuta, nonché il comportamento antecedente e susseguente delle parti, si è in presenza di un documento con gli effetti vincolanti di una vera e propria proposta o commissione di acquisto-merce.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.