Cassazione civile Sez. Lavoro sentenza n. 7438 del 16 dicembre 1983

(1 massima)

(massima n. 1)

A norma dell'art. 428 c.p.c. l'incompetenza per territorio, in materia di controversie individuali di lavoro, pu˛ essere eccepita dal convenuto soltanto nella memoria difensiva di cui all'art. 416 stesso codice, ovvero rilevata d'ufficio non oltre l'udienza di cui all'art. 420, ma ove il pretore non ritenga di doversi avvalere di questa autonoma facoltÓ di rilievo dell'incompetenza, l'eccezione di parte convenuta, idonea ad impedire che la causa rimanga radicata presso il giudice adito secondo il criterio del foro non contestato, deve essere valutata non solo nella sua tempestivitÓ, ma anche sotto il profilo della completezza, posto che la contestazione deve riguardare tutti i fori speciali, alternativamente previsti dall'art. 413 c.p.c. di cui l'istante abbia inteso avvalersi.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.