Cassazione penale Sez. II sentenza n. 19341 del 4 maggio 2018

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di misure cautelari, la prognosi di pericolositÓ non si rapporta solo all'operativitÓ dell'associazione ex art. 74 d.P.R. n. 309 del 1990, nÚ alla data ultima dei reati fine dell'associazione stessa, ma ha ad oggetto la possibile commissione di delitti che siano espressione della medesima professionalitÓ e del medesimo grado di inserimento in circuiti criminali che caratterizzano l'associazione di appartenenza.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.