Cassazione civile Sez. III ordinanza n. 30922 del 22 dicembre 2017

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di responsabilitÓ civile, la comparazione tra causa umana imputabile e causa naturale Ŕ esclusivamente funzionale a stabilire, in seno all'accertamento della causalitÓ materiale, la valenza assorbente dell'una rispetto all'altra, sicchÚ non pu˛ operarsi una riduzione proporzionale della responsabilitÓ in ragione della minore gravitÓ dell'apporto causale del danneggiante, in quanto una comparazione del grado di incidenza eziologica di pi¨ cause concorrenti pu˛ instaurarsi soltanto tra una pluralitÓ di comportamenti umani colpevoli, ma non tra una causa umana imputabile ed una concausa naturale non imputabile.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.