Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 201 del 4 marzo 1993

(1 massima)

(massima n. 1)

In materia di esigenze cautelari, mentre appartiene al legittimo esercizio della strategia difensiva la facoltā di negare taluno o tutti gli addebiti che vengono mossi, č corretto e congruo, in tema di giudizio incidentale de libertate, il riferimento da parte del giudice a tale situazione per dare ragione dell'attualitā del pericolo di attentato all'acquisizione di fonti di prova.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.