Cassazione penale Sez. II sentenza n. 51086 del 30 novembre 2016

(1 massima)

(massima n. 1)

Il prelievo di saliva, avvenuto all'insaputa dell'imputato, su mozziconi di sigaretta ed un "cotton fioc" da costui utilizzati, pu˛ essere effettuato ai sensi dell'art. 348 cod. proc. pen., in quanto l'attivitÓ non determina alcuna incidenza sulla sfera della libertÓ personale dell'interessato, riguardando materiale biologico fisicamente separato dalla persona.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.