Cassazione civile Sez. I sentenza n. 1162 del 18 gennaio 2017

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di separazione personale dei coniugi, alla breve durata del matrimonio non pu˛ essere riconosciuta efficacia preclusiva del diritto all'assegno di mantenimento, ove di questo sussistano gli elementi costitutivi, rappresentati dalla non addebitabilitÓ della separazione al coniuge richiedente, dalla non titolaritÓ, da parte del medesimo, di adeguati redditi propri, ossia di redditi che consentano di mantenere un tenore di vita analogo a quello goduto in costanza di matrimonio, e dalla sussistenza di una disparitÓ economica tra le parti. Al pi¨, alla durata del matrimonio pu˛ essere attribuito rilievo ai fini della determinazione della misura dell'assegno di mantenimento.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 25 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.