Cassazione penale Sez. II sentenza n. 14109 del 8 aprile 2015

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di misure cautelari reali, la competenza funzionale a provvedere sulla richiesta di sequestro preventivo del P.M. ex art. 321 cod. proc. pen. dopo l'esercizio dell'azione penale con richiesta di rinvio a giudizio appartiene al g.u.p., anche se l'udienza preliminare deve ancora svolgersi, in quanto la competenza si radica nel momento in cui č presentata la richiesta cautelare e non quando la stessa viene decisa.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.