Cassazione penale Sez. II sentenza n. 5650 del 5 febbraio 2014

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di sequestro probatorio, a differenza di quanto previsto per le misure cautelari personali disposte per esigenze probatorie, la mancata indicazione di un termine di durata del vincolo non incide sulla validitą originaria del provvedimento, potendo semmai l'eccessivo ed ingiustificato protrarsi del sequestro abilitare l'interessato alla richiesta di revoca della misura, nel presupposto della illegittimitą del suo ulteriore mantenimento nel tempo.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.