Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 7730 del 20 febbraio 2008

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di lesioni personali colpose, la configurabilitā della circostanza aggravante della violazione di norme antinfortunistiche esula dalla sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato, atteso che il rispetto di tali norme č imposto anche quando l'attivitā lavorativa venga prestata anche solo per amicizia, riconoscenza o comunque in situazione diversa dalla prestazione del lavoratore subordinato, purchč detta prestazione sia stata posta in essere in un ambiente che possa definirsi di Ģlavoroģ. (Fattispecie in cui č stata riconosciuta la responsabilitā del parroco per l'infortunio occorso ad un fedele impegnatosi volontariamente nell'approntamento della struttura deputata allo svolgimento della festa della parrocchia).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.