Cassazione penale Sez. V sentenza n. 11506 del 14 dicembre 1993

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di falso documentale, il certificato amministrativo si caratterizza per il contenuto meramente dichiarativo di atti pubblici preesistenti o di fatti non conosciuti direttamente dal pubblico ufficiale per non essersi verificati alla sua presenza, laddove l'atto pubblico č un documento originale, avente valore costitutivo, diretto a provare l'attivitā compiuta dal pubblico ufficiale che lo ha redatto. Appartengono, pertanto, alla categoria degli atti pubblici le bolle della pesatura pubblica formate dall'impiegato comunale, inerenti alla verifica ed alla certificazione del peso effettivo di determinate cose e fatti (la pesatura) dallo stesso conosciuti in maniera diretta. (Fattispecie relativa al delitto ipotizzato dall'art. 479 c.p.).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.