Cassazione penale Sez. V sentenza n. 3667 del 27 marzo 1992

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di falsitā ideologica commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico (art. 479 c.p.), la natura giuridica dell'atto non č condizionata dal luogo nel quale il documento viene riposto o comunque conservato, anche se si tratti di spazio riservato alla sfera privata dell'impiegato. (Nella fattispecie il documento era stato rinvenuto all'interno del tiretto, chiuso a chiave, della scrivania di un pubblico dipendente, nei locali di un pubblico ufficio).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.