Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 9581 del 5 luglio 1989

(1 massima)

(massima n. 1)

È persona incaricata di un pubblico servizio il dipendente del titolare di ricevitoria del lotto — a prescindere dalle mansioni risultanti dal relativo rapporto di lavoro nella ricevitoria stessa — qualora le funzioni effettivamente esercitate concernano i ricevimenti delle giocate e il pagamento delle vincite, nonché la compilazione dei bollettari relativi, e si risolvano in una sostituzione in toto del titolare, pur solo in via occasionale. (Nella specie, relativa a rigetto di ricorso, l'imputato, condannato per peculato e falso, aveva dedotto l'illegittimità dell'attribuzione della qualità di incaricato di un pubblico servizio, assumendo di essere solo addetto alle pulizie dell'ufficio).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.