Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 39290 del 21 ottobre 2008

(1 massima)

(massima n. 1)

Ai fini della configurabilitÓ del delitto di corruzione in atti giudiziari, non tutte le informazioni sugli atti di ufficio assumono carattere segreto o riservato, tali non potendosi ritenere quelle sullo stato dei procedimenti pendenti presso la Corte di cassazione, ed inerenti alla data d'iscrizione dei ricorsi, alla sezione di destinazione, all'ordine di trattazione dei medesimi durante le udienze ed al relativo esito, ovvero quelle che chiunque pu˛ legittimamente conoscere consultando la rubrica alfabetica dell'ufficio informazioni e rivolgendosi al personale ivi addetto, o comunque utilizzando direttamente i terminali collegati al sistema informatizzato del registro generale. (Fattispecie relativa alla consegna a terzi di un documento cartaceo di "visualizzazione sintetica del procedimento" da parte di un addetto alla cancelleria, contenente notizie sulla data d'iscrizione dei ricorsi, sulla sezione di destinazione, sull'udienza di trattazione, ecc.).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.