Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 45147 del 18 dicembre 2001

(1 massima)

(massima n. 1)

Non dà luogo alla configurabilità del reato di peculato la sola utilizzazione dei materiali e delle attrezzature d'ufficio (carta, fotocopiatrici, computers, etc.), per l'effettuazione di un'attività (nella specie, rilascio di certificati) propria dello stesso ufficio a fronte della quale sia stata promessa o corrisposta ai pubblici ufficiali una indebita retribuzione, trattandosi di condotta avente ad oggetto beni di consistenza economica così esigua e così strumentale rispetto al configurabile reato di cui all'art. 318 c.p. (corruzione per atto d'ufficio) da dover essere necessariamente ricompresa nel trattamento criminale di quest'ultimo. (Mass. redaz.).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.