Cassazione penale Sez. II sentenza n. 36536 del 23 settembre 2003

(1 massima)

(massima n. 1)

╚ illegittima la revoca della sospensione condizionale della pena disposta dal giudice di appello quando appellante Ŕ il solo imputato, salvo che nell'ipotesi di cui all'art. 168, primo comma, c.p., che prevede un'attivitÓ meramente dichiarativa e non discrezionale del giudice, sicchÚ non sussiste in tal caso violazione del divieto di reformatio in peius.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 15 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.